lunedì 12 agosto 2013

A cena fuori

"Bambini che ne dite se stasera andiamo a mangiare una bella pizza in spiaggia?" propone Mamma sull'onda dell'entusiasmo dell'altra sera.
"Si! Va bene mamma!" rispondono loro accondiscendenti.
"Uhm... Preferireste senò andare a mangiare al Pesceblu?" propone lei come alternativa per accontentare Brontolo.
"Si! Evviva! Al Pesceblu si!" acclamano loro a gran voce.

Il Pesceblu(*) è un selfservice squalliduccio quasi sul mare dove cucinano i cuochi della cooperativa dei pescatori. Preparano sempre gli stessi piatti da una vita e sono veramente, ma veramente, squisiti.
E così i brambilla escono per cena, con tre maschi entusiasti e Mamma abbastanza delusa dal mancato bis della serata in spiaggia.
Davanti al ristorante c'è una gran fila di gente ferma. Si è bloccato qualcosa all'interno, e sono tutti ad aspettare fuori nella giornata clou dell'estate, quella da sentirsi male, quella che puoi sopravvivere solamente stando a mollo nell'acqua.
"Bambini, ma vogliamo mangiare proprio qui?" prova a dire lei.
Ha già convinto Brontolo ad abbandonare il campo e cambiare ristorante, ma quelli piccoli sono ossi più duri da smuovere.
"E se ce ne andassimo a mangiare la pizza in spiaggia? Eh?"
Macchè.
"E se ce ne andassimo a mangiare la pizza al ristorante col giardino dove potete correre?"
Nulla.
"E se vi prendo anche le patatine fritte? Eh? Pizza e patatine, non vi va? Eh?"
"Insomma mamma, noi vogliamo mangiale il pesce", risponde quello di tre anni.
Mamma tace, si vergogna per la pubblica umiliazione e rimane mesta in coda.

Arrivata al bancone col suo vassoio si presenta la scelta.
"Dede, cosa vi prendo? Volete queste polpettine di pesce? O che ne so... ci sono le seppie coi piselli..."
"Si! Quelle!"
"Le polpettine? Sono buonissime!"
"Ma no mamma, i piselli per favore"

Mamma tace, si vergogna ancora e obbedisce.
Mentre Dede divora le seppie inzuppando pure il pane fra i piselli e Macco si sbrodola di sugo di pesce fino alle ginocchia, Mamma pensa alla pizza con le patatine e si domanda dove siano finiti i bambini (quelli veri!) di una volta.


(* nome fittizio)

12 commenti:

  1. No, troppo bello!!
    Il nano va pazzo per le patatine fritte ma tra quelle ed i ravioli o quelle e i fagiolini lessati (!!!) , preferisce sempre i secondi!
    Non ho ancora capito se un po' e' merito mio o se è proprio innato il senso del gusto però....meglio così, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non l'ho ancora capito nemmeno io! Dede si mangia pure i cavoletti di Bruxelles... no,dico, ti rendi conto!?!

      Elimina
  2. E dove sono finite pure le mamme di una volta, però!
    Va be'....mo' te la tieni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AAAAHHHH Velma ma cosa mi dici?????? irriverente! ;)

      Elimina
  3. Lo sai che anche Michy adora il pesce?? Però se gli proponi la pizza quella batte qualsiasi piatto soprattutto con la birra;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha!! ce lo vedo coi baffi di schiuma!

      Elimina
  4. Il mio avrebbe optato per le patatine ne sono sicura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E considera poi che non gliele faccio prendere mai!!!

      Elimina
  5. Quando noi andiamo in pizzeria, mamma e papà mangiano la pizza, mentre la figlia cinquenne spaghetti alle vongole, meglio se con aggiunta di bottarga!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto! non ci sono più i bimbi di un tempo, vedi? :)

      Elimina
  6. L'altra sera siamo usciti a cena tutti e quattro... Pensa che ci siamo portati via da mangiare perche' le due pesti non ci hanno dato tregua. Mi sono sentita come dentro a quei film in cui si vedono i genitori in preda ai bambini allucinanti.
    Spero solo sia stato un caso :)
    Comunque, neanche a dirlo... MEGLIO PIZZA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooooooo... sconfitta tremenda!!! :)))
      però hai avuto coraggio: io con loro piccoli come la tua non mi sono mai azzardata ad andare a cena fuori!

      Elimina