mercoledì 22 aprile 2015

Trovati un lavoro!

Al cruccasilo, Mamma sta salutando un Macco molto imbronciato.
"Non è giusto che tu adesso vai a casa però" mugugna lui.
"Perchè amore?" chiede Mamma fermandosi sulla porta e inginocchiandosi davanti a lui.
"Perché cosa vai a fare a casa? Non fai niente per tutto il tempo!"
"Uhm… tu dici? E che cosa dovrei fare invece, dimmi?"

Il bambino si accende come una miccia: "Trovati un lavoro, no? Guadagna qualche soldo insomma, così ci possiamo comprare le cose che ci piacciono! Ma se tu stai sempre a casa, sempre a casa a non fare niente, allora come facciamo noi, eh?"

… Come iniziare meglio la giornata?

28 commenti:

  1. oggi pomeriggio quando lo porti a casa gli fai fare il giro della casa e gli spieghi tutto quello che hai fatto/pulito/lavato/riordinato/stirato e gli dici che se tu lavorassi in un ufficio dovresti pagare una persona che faccia quei lavori per te e quindi tutti i soldi che guadagneresti li daresti a questa persona! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con Trasparelena!
      Quantifica il tuo lavoro e quello che dovresti pagare a una colf… visto che mi sembra sensibile al tema denaro ;-)

      Elimina
    2. Si, gli dirò questa cosa, ottima idea! :) mi sembrava brutto tirare in ballo i soldi ma visto che li tira in ballo lui allora va benissimo, eheheh!
      Tutto nasce dal fatto che una volta sono stata pagata per un piccolo lavoro e ho regalato i soldi a loro…

      Elimina
  2. Propongo uno sciopero generale!!!
    Vedrai che dopo si accorge di tutti i lavori che fai... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se smetto di pulire e sistemare nemmeno se ne accorgono, anzi, gli evito il disturbo di dover tirare sempre fuori tutto daccapo! ahahahha! l'unico tasto a cui sono sensibili forse è il cibo! :D

      Elimina
  3. Sciopero!! Sciopero!! Sciopero!!
    ...anche dei baci e delle coccole!!
    Dopotutto anche quello rientra nei compiti di una mamma!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no quello non ce la faccio!!!! sono una mollacciona! ;)

      Elimina
  4. Risposte
    1. ...si, tutta farina del suo sacco!

      Elimina
  5. Michy mi dice: "mamma ma mentre io sono all'asilo tu a casa tutta da sola senza di me diventi triste e quindi cercati un lavoro!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolcino lui!!!! non come quell'approfittatore del mio!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Bè, vedi, concorderei volentierissimo anche io! Forse però per motivi diversi dall'acquisto massiccio di pupazzi Skylanders! :)

      Elimina
  7. Questo giornalista ha quantificato in dollari il costo di tutto quello che fa una mamma (baby sitter, signora delle pulizie, cuoca ecc ecc) e venivano sui 70.000$ all'anno. Altro che lavoretto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico! la mia maestra di tedesco mi aveva suggerito di fare un simile calcolo, ma non sarei mai arrivata a quella cifra! :)

      Elimina
  8. http://www.weareglory.com/blog/fathers-you-cant-afford-a-stay-at-home-mom?hc_location=ufi

    RispondiElimina
  9. Mi piacciono i suggerimenti che ti hanno dato nei commenti! Tutti molto validi e qualcuno l'ho già provato quando la piccolina mi ha detto che ero una pigrona perché stavo a casa mentre lei poveretta sgobbava nella scuola materna!!! :D

    Ma quello fu un'unico episodio. Da quando abbiamo un'ufficio nello stesso pianerottolo di casa, spesso vado a fare un pò di sano lavoro anche fuori casa ma di mattina, quando le piccole sono a scuola. Al rientro, se vengono a sapere che sono andata in uff. sono lagne pesantissime!!! Pensano che prima o poi sarò fuori l'intera giornata oppure fuori come il papà! :(((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ma allora è una cosa comune! pensavo di essere l'unica ad avere per figlio una suocera! ;)

      Elimina
  10. Risposte
    1. Se, e speriamo che come è cominciata finisca! :(

      Elimina
  11. Tale e quale al mio primogenito! Ma lui sugli 8 anni, ancora peggio.
    Quanto ci rimasi male! Mi fece soffrire, perché era un nervo scoperto. E forse lo è ancora.
    Ma da quello ho imparato ad aspettarmi anche colpi bassi da coloro che ami di più al mondo, e a considerare positiva la loro libertà di calpestare i tuoi sentimenti. Sic! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse a 8 anni sanno essere più pungenti… lui in verità mi ha fatto tantissimo ridere! era proprio arrabbiato, ahahah!

      Elimina
  12. Concordo con Trasparelena: fagli capire che non stai a casa in panciolle!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma mi sa che è una battaglia persa… con il mestiere di casalinga non ci può comprare i suoi giochi :D

      Elimina
  13. hahahaha guarda i miei gemelli al mio ennesimo no all'acquisto immotivato di un giocattolo mi hanno detto che POSSO anche lavorare di piu' (tempo pieno) perchè a loro il post scuola piace un sacco .... come sottotitolo ...lavora tanto mamma così guadagni di piu' e non ci rompi le balle tutte le volte che ti chiediamo un gioco O_o

    RispondiElimina
  14. ah ah ah lavora tanto a casa che ci stai a fare? Non fai niente tutto il giorno..... il lavoro più che a te potrebbe servire a loro per comprare come hanno consigliato i Minelli della Franci.... I bambini sono lungimiranti....

    RispondiElimina