giovedì 28 febbraio 2013

L'efficienza di Brontolo

Brontolo è ormai così solerte, così rapido e veloce a lavare piatti e pentolame vario, che per non annoiarsi, ogni giorno punta a superare se stesso.
E' diventata quasi una sfida, e gli si può leggere il trionfo nello sguardo ogni volta che rimira il lavello sgombro in tempi sempre più brevi.
Come già è noto, lui è il signore incontrastato della lavastoviglie, con immaginabile soddisfazione di Mamma che gli cede ben volentieri tale scettro.

E' diventato così bravo, ma così bravo, che non fai in tempo a finire di mangiare che ti sfila via la forchetta dalla bocca senza che tu riesca nemmeno ad accorgertene.
E mentre sbucci la frutta, all'improvviso, ti ritrovi a pulirla senza più un piatto su cui gettare le bucce, quando va bene, perchè ci sono volte in cui ti ritrovi a tagliare le mele persino senza il coltello.
Mamma non fa in tempo a riempire il bicchiere per la sua medicina serale, che lui glielo ha già svuotato, sciacquato e infilato in lavastoviglie.
Ogni pasto richiede il doppio delle posate che servirebbero, e così pure di piatti e bicchieri.

Ma Brontolo migliora ogni giorno che passa, e i suoi tempi sono sempre più brevi.
Pare che ieri abbia sfiorato il record olimpico ufficiale nel lavaggio dello scolapasta: Mamma lo aveva poggiato nel lavello, si era avvicinata alla pentola sul fuoco per portare la pasta a scolare, e quando è tornata al lavello lui, lo scolapasta, non c'era più.
Avvezza alla propria cronica distrazione (alla festa di Dede, tanto per dirne una, non si trovavano più le candeline. E' impazzita a cercarle. Le ha ritrovate dopo due giorni infilate in bell'ordine nel congelatore...), avvezza alla propria distrazione, dicevo, è andata al solito posto per ri-prendere lo scolapasta, ma ovviamente non c'era.
Stava quasi per impazzire a cercarlo nuovamente, quando ha notato lo sguardo soddisfatto del marito.
"Brontolo! Non avrai mica..."
Nemmeno a dirlo: lo scolapasta era stato diligentemente lavato, risciacquato e messo ad asciugare nel pensile ancora prima di essere usato.

E se non è un record questo...

27 commenti:

  1. Troppo troppo veloce....me lo presti??!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, adesso.... mi ci sono voluti anni di "addestramento" e ora che inizia a funzionare dovrei cederlo così? ;)

      Elimina
  2. Mamma mia che ansia! Mi fa venire in mente mio padre che sono tutti ancora seduti a finire di mangiare e lui è già in piedi a lavare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche mio padre!!! sarà un difetto del cromosoma y?

      Elimina
  3. Troppo forte il tuo brontolo;-))

    RispondiElimina
  4. farei cambio di mariti, il mio ha uno stretto rapporto intimo col divano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah! ma tu insegnagli! poi quando ingranano diventano macchine da guerra!

      Elimina
  5. Ahahah!! Ma è comunque una fortuna, dai! Poi, scusami, se impari a sbucciare la mela senza coltello è da guinness! Io sono come Brontolo, confesso. Mio marito è lentissimo a mangiare e si ritrova con me dietro, a braccia conserte, che lo invito a svuotare quella benedetta tazza da caffè. Chiaramente è già sparita la tovaglia e la lavastoviglie aspetta solo la sua tazzina per fare il suo sporco lavoro. Ahahah! Chiedo perdono a tutti, in primis a mio marito...non avevo considerato la cosa dal suo punto di vista!! Baci Rachele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)))) povero Amo! ;)
      Bè, si, come sistema la cucina Brontolo...

      Elimina
  6. L'efficienza è da apprezzare eh? Ma se fossi in te, mi terrei un martello a portata di mano. Ogni volta che allunga la mano..... Tac. Un bel colpo nel mignolo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte l'ho minacciato con la forchetta, ma è diventato bravissimo a distogliere l'attenzione e fregarti sul più bello! io arrivo sempre un istante troppo tardi :D

      Elimina
  7. Risposte
    1. Si, anche a me ha fatto ridere. Solo ieri però! ;)

      Elimina
  8. Qui da noi la Brontola in questione sono io, ma la mia non è efficienza, è crisi isterica repressa da ormoni in gravidanza...quindi tra poco tutto tornerà alla "normalità".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Povera Piki isterica!
      ... Che sia incinto pure lui?

      Elimina
  9. mm il mio brontolo purtroppo è il contrario del tuo ... se ho la fortuna che decida lui di sparecchiare ...faccio in tempo a riapparecchiare per il pasto successivo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franci, guarda, 10 anni fa era così pure lui. Ma tu non demordere: non lo aiutare!!! ahahahah poveri uomini!

      Elimina
  10. Ho un cugino single che sostiene l'utilità antistress dei lavori di casa, lui adora fare i mestieri, mentre malsopporta lo stress del lavoro fuori casa. Forse anche Brontolo l'ha scoperta!
    Mio cugino è un po' maniaco-ossessivo però, tu che mi dici?! ;)

    P.S. in ogni caso non prestare Brontolo-lavastoviglie, mai! Quando una trova un tesoro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi per fortuna di manie-ossessioni siamo ricchissimi! :))
      Mi sembra assurdissimo però che un cugino del genere sia single!!!!

      Elimina
    2. Un conto è averlo come colf, un conto è viverci! ;)

      Elimina
  11. nessuno dei due adulti in famiglia é come brontolo...confidiamo in futuro nel membro più giovane altrimenti sarà il caos totale :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh! In effetti uno un po' maniaco dell'ordine, in casa, ci sta bene!

      Elimina
  12. Anch'io non vedo l'ora di buttare tutto in lavastoviglie il prima possibile! come lo capisco :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SI, si, lo capivo anche io. Prima.
      Ma FORSE c'è un limite all'ossessione... ;)

      Elimina