giovedì 6 ottobre 2016

Come i moscerini della frutta

Sono ovunque: appesi al muro, nelle mutande di Macco, in mezzo al portapenne di Dede.
Il semplice pavimento è troppo banale -sono capaci tutti!- così ne trovi sotto il cuscino, attaccati al materasso (sotto le lenzuola), nel cesto della frutta e perfino, ahimè, nella pizza.

"Mamma, non se ne può più adesso, bisogna fare qualcosa", dice esasperato Dede, domandandosi come fanno ad essere finiti pure dentro i suoi peluche.
E mentre ne tolgo un paio dal culetto di Scacaraz, al cambio del pannolino, mi rassegno:
il connubio autunno-allattamento si sta dimostrando catastrofico per i miei capelli.


1 commento:

  1. AHahaha ma nooooooo! In effetti non dev'essere il massimo :D

    RispondiElimina