mercoledì 19 giugno 2013

Individui

"Ma no, ancora in questo stupido mare mamma?"
"Dede, non è uno stupido mare, è un lago! E siamo molto fortunati ad averlo a due minuti da casa. Vi ho comprato dei giochini per la sabbia e vi divertirete, vedrai!"

E così una mamma, due bimbi, un secchiello, palette, formine e innaffiatoio, una busta di biancheria e una di cibarie si sono incamminati verso quello stupido mare.
La pace e la quiete, prima.
Poi sono arrivati i brambillini, e il destino di tutti è diventato unico e prevedibile.
All'ombra di grossi cespugli Mamma ha posato le sue buste di carta e l'asciugamano, e si è sentita una tristissima pivella, in confronto all'attrezzatura dei suoi vicini di spiaggia.
Per carità, lei non aveva proprio attrezzatura, ma anche calabresi, siciliani e pugliesi risulterebbero dei veri pivelli, paragonati a questi.
Perchè qui non si scherza mica!

Le due signore alla sua destra, per esempio.
80-85 anni a testa: pelle cadente e raggrinzita che esondava grasso da ogni parte del corpo: dalle ginocchia, dall'ombelico, dalle pieghe sotto il seno e da quelle sopra la pancia, che non erano la stessa piega ma si arrotolavano una sull'altra sfidando le leggi della fisica.
Ciccia molle che esondava anche dal pube, ammesso che lo si riuscisse a scorgere. Completamente nude.
Insieme a loro due lettini, un ombrellone, almeno quattro asciugamani, un trolley extra-large pieno di vestitini, una sacca da palestra per sportivi professionisti, un carrello da trasloco con tre ruote, un pentolone di cibo, posate, creme solari, secchielli, palette, biscotti, caramelle, trenini e un bimbo di circa 18 mesi.
Le nonne, ha pensato Mamma.
Poi le ha guardate in faccia e ha realizzato che in realtà le signore avevano meno della sua età, erano soltanto leggermente fuori forma.

In risposta alle urla di Dede che gli tenevano sveglio il bambino, le due hanno sorriso serene dicendo semplicemente che sono bambini, e che è normale così.
Poi gli hanno offerto il loro annaffiatoio, per farlo giocare meglio.
Mamma le ha guardate grata per quelle voci zuccherine, per quei sorrisi rassicuranti, e le ha viste improvvisamente più giovani e magre.

Coerentemente, quando il loro pupo ha fatto la cacca in riva al lago, in svariati punti, hanno lasciato beatamente che il resto del mondo evitasse per conto suo di pestare il santo prodotto della creatura. (E qui non c'è bisogno di spiegare che qualcuno a caso, pur avvertito più volte... vabè)
Perchè sono bambini, ed è normale così.
Solo Mamma ci avrebbe volentieri infilato dentro l'annaffiatoio, prima di restituirglielo, ma lei non è una pazientissima tedesca.

Nel frattempo, poco lontano, un altro individuo attirava la sua attenzione.
...

21 commenti:

  1. La saggezza e la pazienza delle anziane che anche loro sono state mamme non ha prezzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, guarda, avevano sui 30 anni quelle due! ;)

      Elimina
  2. vabbè, ma la cacca del pargolo si raccoglie, dai, che schifo! :-)
    (io pure ci avrei buttato dentro l'innaffiatoio, e magari anche il suddetto "produttore")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che ne so... non hanno nemmeno pensato un momento di farlo! che il bambino la faccia mi sta pure bene, ma che poi la madre la lasci lì!!! boh!

      Elimina
  3. No, la cacca proprio dai bambini tedeschi non me l'aspettavo...e pensare che io ieri sera sono andata in panne per aver fatto fare a Siria una pipì di emergenza sulle aiuole della villa comunale...niente al confronto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sto facendo l'idea che qui abbiano un concetto di igiene e pulizia del tutto diverso dal nostro...

      Elimina
  4. Ahahah :D
    Tra la ciccia, la nudità, la cacca del pupo lasciata lì a "disposizione di tutti"...due graziose personcine queste qui!!
    Non oso immaginare chi altro ha attirato la tua attenzione...!!!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo che ad un certo punto una delle due ha pelato col pelapatate una specie di melone... e se l'è mangiato tutto intero a morsi!

      Elimina
  5. Beh finisci cosi? Non vale... devo aspettare fino a domani...


    Ps la cacca è santa fino ai 6 medi. Poi si desantifica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sotto i piedi di Dede, poi, è decisamente poco, pochissimo santa...

      Elimina
  6. Ma in Terronia mica andiamo al mare con la parmigiana di melanzane o con la tenda sei posti da campeggio!
    Certo quando arriviamo al mare Freddy sembra un vucumprà, ma portiamo solo l'indispensabile!

    E poi la cacca è fertilizzante, che non lo sai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Velma taci, và, che in Sicilia ho visto cose che vuoi umani non potete nemmeno immaginare! :)))
      E cmq qui gli stanno tranquillamente al passo! Prima ne è arrivata una con una tenda da campeggio 6 posti per davvero ;)

      Elimina
  7. Che ridere!!! Tu magari hai riso un po' meno ma mi perdonerai vero??? ;-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti non mi ha fatto ridere troppo... nemmeno oggi che l'ho ritrovata esattamente dove l'hanno lasciata ieri, e l'ho tolta con la paletta :(
      Cmq tu puoi ridere che ti perdono! ;)

      Elimina
  8. Carine ma cafone...., non esiste una multa per queste cose lì in Germania?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pare di no: i bimbi sono sacri. Un po' come le mucche in India ;)

      Elimina
  9. Ma dai!! Che avventura.. schifosa però :( Come si fa a lasciare il prodotto della creatura in riva al lago?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che mi sono schifata soltanto io!!! gli altri non hanno fatto una piega

      Elimina
  10. :-)
    ehi, magari un giorno ti invito su una spiaggia altamente locale, con gente altamente locale, localissima! e facciamo un confronto diretto.

    RispondiElimina
  11. Eh già...coerentemente...
    E tu si che sai creare la suspense! Chi? Chi?

    RispondiElimina
  12. Oddio... della serie "vivi e lascia vivere" :D

    RispondiElimina