lunedì 7 aprile 2014

Festicciola

Dopo giorni di attesa, Macco ha finalmente fatto la lista degli invitati al suo compleanno.
Un nome solo.
"Tesoro, invita altri bambini, vuoi? Se inviti solo Taha non è una vera festa, e poi ci rimani male che Dede ha avuto un compleanno più bello. Chi altri invitiamo?"
Dopo qualche minuto di tentennamento, Macco ha snocciolato altri nomi di compagni d'asilo.
"Bene. Poi invitiamo anche Antonino, Leo e Lisa, giusto?"
"No mamma! Loro sono italiani e non sono della mia classe"
"E allora? Sono amici nostri!"
"No mamma, io voglio la festa solo con i bambini tedeschi della mia classe"

Mamma tace di fronte alle idee così chiare del suo neo quattrenne, e si adatta a malincuore a tale desiderio. (Ha scoperto solo dopo che la "regola" tedesca vuole che per il quarto compleanno si invitino quattro bambini, per il quinto cinque, e così via).
Dopo la lista dei desideri per il buffet, Mamma inizia a spignattare: "Ci saranno cinque bambini. Uno di loro ha tre fratelli, se festeggiamo al parco magari vengono anche loro. Magari verranno le mamme, i papà non li ho mai visti… vabè, io preparo per una ventina di persone, al limite avanza"

Il giorno della festa, spaccato il secondo, suona il campanello.
"Noi andiamo via subito. A che ora veniamo a prendere il bambino?"
La scena si ripete per altre quattro volte, e dopo dieci minuti Mamma e Brontolo si ritrovano a guardarsi in faccia nella sala vuota, con sette maschietti che giocano composti nella camera dei bambini e il tavolo apparecchiato per un reggimento.
Nessuno corre, nessuno grida, ma soprattutto nessuno mangia.
Il silenzio in casa è tale che Mamma e Brontolo si sentono quasi a disagio, e vanno a verificare che siano ancora tutti vivi.
I piccoli giocano felici e tranquilli, e sono così bravi che sono capaci perfino di litigare sottovoce.
All'ora convenuta -secondo più secondo meno- il campanello suona ancora e, discreti come sono arrivati, così se ne vanno.

Abituata alle feste di Dede, che se non si è almeno in trenta non vale e che impieghi i successivi otto giorni per rimettere in ordine, Mamma non riesce ancora a credere di aver festeggiato il compleanno di Macco.

E dopo, non ha nemmeno dovuto spazzare per terra...

24 commenti:

  1. Beh, se lui è felice e contento così, tanto di guadagnato...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui è stato contentissimo!!! in fondo a loro dei genitori al seguito non importa proprio nulla! :)

      Elimina
  2. cioè, ti hanno lasciato li i 4-enni?
    da noi si comincia a lasciarli alle feste sui sei-sette anni. Ma nemmeno sempre, anzi diciamo praticamente solo se la festa prevede un invito a cena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e non sono nemmeno entrati in casa! se poi ti dico che alcune mamme non mi avevano mai visto in vita loro… boh!
      Uno dei bambini ha addirittura 3 anni

      Elimina
  3. tanto di guadagnato, d'accordo però mi fa un pò tristezza così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto che anche a me è sembrata una festa quasi "finta". Ma solo per me, perché per i bambini è stato bellissimo!

      Elimina
  4. Bambini che non litigano e non gridano??
    Genitori che non fanno i piantoni??
    Casa immacolato dopo una festa di compleanno di 4nni???
    Non ci credo...è fantascienza..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono dei marziani, io lo dico sempre… ;)

      Elimina
  5. Ha fatto bene Macco ad invitare solo "tedeschi"!!! Ti immagini il casino che avrebbe fatto quella strana gente "italiana"?? Ancora avresti qualche genitore piantato nella tua cucina!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Dopo la festa di Fede ho raccolto stelle filanti nascoste nei posti più impensati per altre due settimane!

      Elimina
  6. Ma dai....che festa strana, però se a lui è piaciuta tanto, meglio così...per quanti giorni hai mangiato avanzi??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me se ci sono i regali, le candeline sulla torta e gli amichetti, a loro va bene qualsiasi cosa!

      Elimina
  7. Non ti spaventare, i più piccoli di solito vengono "assimilati" più facilmente nel nuovo luogo e quindi Macco probabilmente sarà chi vorrà la vita più da tedesco... sempre se tu glielo consentirai! Immagino che il frigo sia ancora pieno di delizie! Questa è la parte migliore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine nemmeno tanti avanzi: il giorno dopo abbiamo fatto un picnic, ed è capitato proprio a fagiolo! :)

      Elimina
  8. Però hai dovuto mangiare avanzi per una settimana!
    Non lo so...non mi convince...meglio le caciaronate italiane in questo caso :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, come ho detto nel commento precedente il giorno dopo abbiamo fatto un picnic e abbiamo mangiato quasi tutto! Resta solo una torta, ma mi sa che ormai è da buttare...

      Elimina
  9. che dire se non...beata te! a me mai successo di non dover pulire o non doverli rincorrere per fermarli nelle corse sfrenate camera- cucina-salotto, o non dovergli spiegare che la camera non è un campo di calcio....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non solo non era mai successo, ma nemmeno pensavo che potesse succedere! :)

      Elimina
  10. Quando le racconti sembra quasi impossibile...eppure - abitandoci vicina - conosco la mentalità tedesca e tutto mi torna.
    Ma la mia domanda è: i bambini si sono divertiti? Per il tuo Macco è stata una giornata speciale? Spero tanti di sì!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bambini si sono divertiti, certo! Non si sono scatenati, o per lo meno non tutti, è questa la differenza che ho notato. in fondo sapere che in sala ci sono 15 adulti non fa la differenza per loro…
      Marco dice che è stato contento, l'ha voluta lui così la festa… ma vedremo il prossimo anno, se ripeterà la stessa scelta o se dirotterà sul noto casino italico :)

      Elimina
  11. ma…che bello! qui la settimana prima sembrava dovesse crollare il pavimento, e erano solo 8 bambini…ti ho invidiata durante la lettura :-)

    RispondiElimina
  12. E' davvero un altro mondo...mai sentita 'sta roba. Adesso hai cene e pranzi pronti per almeno una settimana...wow :-D! Baci

    RispondiElimina