venerdì 11 aprile 2014

Quasi un terzo figlio

Si, lo so: c'è gente che ha tre o quattro figli, uno o più cani, criceti, gatti, canarini e non batte un ciglio.
Ma a Mamma bastano un marito e due figli, e quel che resta del suo antico impulso da crocerossina è già saturato così. Proprio non ce la farebbe ad occuparsi di qualcun altro, nemmeno di un pesciolino rosso.

Sarà che c'era il sole quel giorno, e lei era particolarmente allegra.
Sarà pure che l'ha trovato in supersconto e sembrava così bello, fatto sta che ha fatto il passo più lungo della gamba, e ha deciso di comprarlo.
Così, senza pensarci, come se fosse una cosa bella e basta.
"Dede ne sarà contento!" ha pensato quando è andata a pagare.

E poi si è scontrata con le reali necessità quotidiane e ha capito i suoi limiti.
Fa troppo caldo e deve occuparsene tutti i giorni, e già non ne può più.
Ora vorrebbe prenderlo a calci, fargli fare un volo dalla finestra, lasciarlo senz'acqua per giorni e infilarlo a pezzi nel congelatore, senza lasciare tracce che ne tradiscano la misera fine.
Quel briciolo di pietas che alberga ancora in lei le dice che in fondo lui non ha colpa, e già che l'ha preso, ora deve sostentarlo.

Ma Mamma aspetta con ansia il momento in cui potrà staccare foglia per foglia, infilare tutto nel frullatore e farci un bel pesto come si deve.
Perché che tu lo voglia o no, questa sarà la tua fine, maledetto basilico!

27 commenti:

  1. Mamma che paura ! Credevo di aver generato un mostro, nel significato attuale del termine, non in quello latino
    n. T.

    RispondiElimina
  2. Che paura! Temevo volessi fare a pezzi un povero pesciolino rosso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, conosco i miei limiti... e non prenderò animali di alcuna sorta per un bel po'! mi bastano quelli che ho già, ahahha!

      Elimina
  3. Scusate, è stato un momento di debolezza, e quel basilico sempre moscio mi ha dato troppo ai nervi… :)

    RispondiElimina
  4. Io l'ho pure piantato con i semini con Elisa... E sta spuntando, me felice!
    Cindy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il prezzemolo lo abbiamo piantato anche noi e siamo felicissimi! ma quello anche se lo annaffio ogni 2 gg sta bene lo stesso...

      Elimina
  5. me ne sono morti a centinaia, di piantine…basta non a considerarli più di tanto…poi, ahimè, l'ultimo arrivato è ancora vivo, resiste, non s'è seccato nemmeno d'inverno, grazie alla veranda-serra. Mi devo ricordare solo di togliere le punte fiorite…ma anche se me ne dimenticassi, lui resisterebbe ancora. Ultimamente però lo vedo un po' "asciutto"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! che disperazione 'ste piante troppo resistenti! :D

      Elimina
  6. Oh mamma, pensavo ad altro! Menomale va...

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) no, siamo buoni noi: per tutto l'inverno abbiamo dato da mangiare agli uccellini!

      Elimina
  7. Ne ho portato uno a casa una settimana fa (di basilico) ed è già cadavere sul mio terrazzo...non abbiamo proprio il pollice verde!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! no, decisamente verde non è!
      io il pollice verde ce l'avrei pure… è l'umore che è nero quando chiede l'acqua 2 volte al giorno… e che cavolo!

      Elimina
  8. a me sta morendo la pianta grassa e le foglie finte dell'albero di Pasqua mi sembrano sofferenti... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bè, allora tu sei una maestra… :D

      Elimina
  9. Sono ben 4 giorni che l'ho buttato e mio marito ancora non se n'è accorto! Appena uscirà fuori al terrazzo e capirà che non c'è più il suo amato basilico che ha regalato a ME l'anno scorso, saranno guai serissimi! Almeno questa volta, le foglie le ho congelate! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhm… e se dici al marito che l'hai potato per farlo crescere più robusto? che dici, la beve?

      Elimina
  10. Risposte
    1. Ma lo annaffio 2 volte al giorno!!!!!!! ce l'ho da una settimana e già lo vorrei ibernare...

      Elimina
  11. Dai, vedrai che ne varrà la pena, chissà che bontà!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammesso che ci arrivi, a fine stagione… ;)

      Elimina
  12. Io furba sono: l'ho ripiantato in una bella cassettina e posizionato in un angolo del prato, dove è raggiunto dagli spuzzi dell'irrigazione automatica.
    Tutto quello che però non è bagnato dagli spruzzini temporizzati.....muore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei furba e fortunata! io non ho né il prato né l'irrigatore uffa… però ho le api! Pieno di api! valgono?

      Elimina
  13. Stavo per chiamare la protezione animali!
    Avevo un appartamento strapieno di piante, verdi e grasse, fiorite sui micro davanzali (che abito in mansarda). Adesso non ne ho nemmeno mezza!
    Quattro piani senza ascensore, viaggi su viaggi da e per la cantina per interrare, rinvasare, ecc ecc. Poi l'estate non ci sono mai, tutto oscurato perché altrimenti la casa é arroventata, mia mamma le annega ogni volta.
    Da quanto é nato mio figlio, ho mollato.
    Per avere belle piante, sane e gradevoli, bisogna averne cura, altrimenti é solo deprimente.
    Per fortuna ho un minuscolo giardino nella mia casetta di campagna... E lí recupero!
    Però il mio ideale sarebbe un giardino grande e pochi spostamenti e cura costante!!,,,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, esatto!!! Ero come te, adoro le piante e ho sempre la tentazione di riempirne la casa… ma veramente non ce la faccio più a starci dietro! meno male che non sono l'unica a viverla così!

      Elimina
  14. ora che mi ci fai pensare... io avevo comprato una piantina di basilico prima del delirio casa nuova, mezzo trasloco, lavori in corso ecc...
    Ma dove l'ho messa?
    Non l'ho mai annaffiata.... Posso venire a mangiare il pesto da te?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahha! ma povera pianta, è messa peggio della mia!!! l'hai magari inscatolata? sepolta viva sotto i piumoni invernali? d'accordo, sei ufficialmente invitata al pesto!

      Elimina