lunedì 10 giugno 2013

Nuovo inizio


Mamma è sopravvissuta!
E’ sopravvissuta agli scatoloni, agli addii e al carico del furgone.
E’ sopravvissuta a 7 ore di viaggio e all’arrivo con due bambini isterici e insonni.
Ha attraversato campi allagati di pioggia ed è arrivata in città alle 22 che era ancora pieno giorno.
Ha superato indenne l’ira funesta del dirimpettaio, uscito per ben due volte in pigiama a strillare che le 22 non è l’ora dei traslochi, e il dirimpettaio ha superato indenne l’ira funesta di Mamma, che vederla arrabbiarsi in tedesco è tutto un programma.

Ha superato il montaggio dei mobili, la convivenza per 2 giorni con la SS (*) partita con loro per aiutarli, le pulizie nevrotiche di una casa sporca ai limiti dell’impossibile e la scoperta di aver dimenticato, ovviamente, metà dell’indispensabile.
E’ sopravvissuta alla notizia che Brontolo ha perso chissà dove a Milano tutte le ante della cucina, nuove e bellissime, ma non è stata troppo sicura di essere in grado di lasciar sopravvivere lui, a tutto questo.

E’ sopravvissuta senza internet né amici, senza riposo né pause.
E’ sopravvissuta perfino a tre giorni senza doccia, preferendo la propria sporcizia a quella che avrebbe raccolto in bagno.
E quando tutto tace si siede in balcone, con l’odore dei tigli che rende dolce l’aria e la Foresta Nera poco lontano, stagliata contro l’arancio del tramonto.

La casa ha iniziato ad assumere una forma abitabile, e mentre lei la plasma secondo i suoi gusti si domanda se davvero i brambillen rimarranno alcuni anni in questo posto, e se davvero questa sarà mai la "sua casa”.
Perchè le sembra così strano...

Poi ha messo in funzione la lavatrice, e allora sì che si è sentita di nuovo a casa.


(*) Signora Suocera

28 commenti:

  1. Sarà la tua casa, la vostra casa perchè vivrete lì tutti insieme.
    E sono certa che tu la plasmerai tanto da renderla perfettamente...brambillosa!!!
    :-)
    Ti abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento mi piace tanto e (a parte insetti mai visti prima) mi dà molta soddisfazione!

      Elimina
  2. Che bello...aspettavo questo post!
    Anche secondo me questa sarà senz'altro la tua casa, perché sarete insieme, tutti e quattro, sia che ci starete un anno sia dieci.
    E se sei sopravvissuta a due giorni di convivenza con la suocera puoi affrontare di tutto!

    RispondiElimina
  3. Bene: ero sicura di un pronto rientro, meno della sopravvivenza al trasloco, che sai come inizi ma non come finirai!
    Mi raccomando: brambillizza la crucconia!
    PS: ma un video dell'incanata in tedesco non c'è!!!!????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare che ci stiamo facendo notare non poco... siamo proprio italiani :(

      Elimina
  4. Arrivare alle ventidue e mettersi a fare il trasloco...i soliti italianen!!! ;D
    Bentornata sul blog!

    RispondiElimina
  5. oh no, hai già litigato col vicino da brava italiana :D sei fantastica, con la suocera al seguito ehehhehe cmq la foresta nera è meravigliosa, e io la amo tanto tanto perché c'è un posto famosissimo dove si arrampica che adoro. Buon inizio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ti rendi conto che quello è uscito strillando che noi eravamo ancora sulla porta con le chiavi in mano?!!? cmq l'amministratore ha detto che è pazzo... evvai così! :)
      Davvero ci si arrampica? Qui è tutta pianura...

      Elimina
  6. Sono felice di sentirti più...... leggera!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, avevo un peso sullo stomaco mentre aspettavo la partenza... un bacio a te!

      Elimina
  7. Dove ti sei trasferita di bello? qui in Germania?

    RispondiElimina
  8. A Karlsruhe, in Germania!
    Ne ho parlato qui: http://racheleracconta.blogspot.de/2013/04/karlsruhe.html

    RispondiElimina
  9. E brava la nostra tedeschina!! il vicino rompi no pero' ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento non si è più visto... meno male!

      Elimina
  10. Mi consolo leggendo che non sono l'unica a cui i nuovi vicini di casa hanno riservato un'accoglienza astiosa....
    A parte questo, buon inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che nella prima casa di Milano mi era successa una cosa analoga, la prima notte che ci ho dormito. E quella volta avevo solo tirato lo sciacquone!
      La gente è proprio strana...

      Elimina
  11. Cara, mi stavo perdendo l'arrivo dei Brambillen!! Imperdonabile!! Oddio, casa così sporca? Poverina, immagino che siano stati questi tre giorni... Baci e corro a recuperare gli arretrati!

    RispondiElimina
  12. Ok da giugno. Sei in Germania da soli 3 mesi. Freschissima
    :)

    RispondiElimina