lunedì 23 dicembre 2013

Il suono

Piripipì!

"Uh? Cos...? Com...?"
"Zzz..."
"Brontolo! cos'è stato quel suono?"
"Zzz... eh?"
"Non hai sentito? Un suono di cellulare, ma non è nessuno dei nostri!"
"Ah... si... boh... dormi"

Sono le 6 in punto, e uno strano suono di cellulare ha svegliato Mamma bruscamente.
Dormire? E se è stato l'orco che è entrato in casa per liberarsi dei molesti vicini?
E se adesso è nella camera dei bambini? E se poi viene da loro e si sono giusto riaddormentati? Quasi quasi si alza e va a controllare, anche se no, non può essere l'orco, c'è silenzio in casa e l'avrebbe sentito buttar giù la porta... oltre al fatto che sono a Milano e l'orco non può averli seguiti fin lì.

Mamma si riaddormenta con fatica, e un'oretta dopo Dede sguiscia nel lettone ponendo fine al sonno mattutino (bel primo giorno di vacanza).
Decine di minuti dopo, mentre rifanno il letto:
"Brontolo, ma cos'era quel messaggio stamattina?"
"Eh... non lo so" risponde lui vago e senza guardarla negli occhi.
"Era come una notifica di qualche gioco. Non è che i tuoi soldati dell'ultimo giochino ti hanno richiamato alla guerra?"
"No, no..."
"Sei sicuro? Eh? Guarda che se era uno dei tuoi giochi..."
"Ma no!"
"E allora? Cos'era? Mi ero spaventata"
"Ok, te lo dico. Era un mio promemoria"
"Ah! E di cosa? Deve essere di primaria importanza per mettere l'allarme alle 6 di mattina"
"No, niente d'importante. Ho messo l'allarme per ricordarmi di cambiare lo spazzolino da denti. Lo cambio ogni due mesi. Sai? lo dicono i dentisti!"

Ogni due mesi, alle 6 di mattina, Brontolo deve sapere che è ora di cambiare lo spazzolino.
Questi dentisti iniziano ad essere un po' troppo invadenti nella vita di Mamma.
Ma se lo dicono loro...

25 commenti:

  1. Cambiarlo alle 6 del mattino fa parte di un'antica cerimonia odontoiatrica che si tramanda dal 1256 (introdotta da Wigilulfo, medico dentista di Kanininberg).

    RispondiElimina
  2. hahahaha secondo me era un promemoria per ricordarsi di uscire a farti un regalo strepitoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si.... mi hai tolto le parole di bocca ;)

      Elimina
  3. Ma è troppo ingegnere tuo marito!!!

    RispondiElimina
  4. Nooooooo! Questo è troppo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è da un pezzo che lo dico, io! :)

      Elimina
  5. Io l'avrei ucciso!!!!!!!! E cmq è drammaticamente somigliante all'Ing. che ho in casa io....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè... non ho detto che è ancora vivo! eheheh!

      Elimina
  6. Va be, ma non si può!
    Povera cara Rachele...

    RispondiElimina
  7. Io credo abbia ragione Mercoledì,,,era un promemoria per il tuo regalo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora fra due mesi esatti controllo se risuona...

      Elimina
  8. Ahahah!! Mitico Brontolo!! Cara, passo per un saluto e per augurarti un bellissimo Natale. Te la starai spassando fra i mercatini, eh? Un bacino ros-sastro, carissima Rachele!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon natale anche a te Ros, un bacione e un saluto ad Amo!

      Elimina
  9. Ben tornati in Pi.Pa ( Pianura Padana)!!
    Se controlli bene potrai trovarci anche il messaggio per cambiare le lamette da barba, il deodorante dell'auto, la password del pc, la scadenza di bollo, patente, CI, assicurazione auto e casa...a casa coabito con un soggetto altrettanto preciso.
    Impe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici? Ma magari... almeno ci risparmieremmo le solite multe di ritardato pagamento... :(
      quella del deodorante dell'auto, però... magari alle 5 di mattina...

      Elimina
  10. A parte Ben tornata...io comunque voglio sapere cos'era sul serio!!
    Ovviamente Buon Natale! :-)))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè dici che mi ha raccontato una bugia?
      Sai che mi piacerebbe che tu avessi ragione? :)

      Elimina
  11. Risposte
    1. Purtroppo, conoscendolo, io ci credo benissimo... ;)

      Elimina
  12. No dai, non ci credo!! Io l'avrei ammazzato, giuro!

    RispondiElimina
  13. io l'avrei ucciso, o almeno ferito gravemente!

    RispondiElimina