lunedì 15 aprile 2013

Prime 24 ore

E' vero, è stata lei a dire a Macco, per non fargli pesare la tua assenza, che la sera della partenza si sarebbero consolati con un bel gelato.
Ma non poteva immaginare che lui si sarebbe illuminato tutto esclamando "Allola glielo dicio!" e sarebbe corso da te chiedendoti "Papà patti subito?"
Nè poteva immaginare che quando ha detto loro "Andiamo a salutare papà che parte" loro avrebbero gridato "Evviva, adesso il gelato!", lasciandoti quell'amaro in bocca che in fondo si può pure un po' capire.

E' vero, è stata lei a chiederti di scaricare sul suo hard disk tutte le puntate della serie tv che state seguendo di recente , ma non poteva immaginare il brivido che si prova a sdraiarsi da soli tutti spaparanzati sul lettone e accendere la tv quando ne hai voglia, ma soprattutto a non accenderla proprio e addormentarsi beatamente alle 21.40.

E' vero, la casa era un disastro dopo la tua partenza, e Mamma ha seriamente pensato di sistemare tutto con calma il lunedi mattina. Ma senza controlli e senza impegni, il gusto di avere qualcosa da fare e non farla affatto fa splendere il sole ancora più giallo questa mattina.

Brontolo, ormai sei lontano e tutto è cominciato.
La tua partenza, attesa con ansie e bruciori di stomaco per una settimana intera, alla fine è arrivata e Mamma può finalmente smettere di temerla.
Nonostante le apparenze, il sorriso di Macco quando ti ha visto su Skype e la telefonata di Dede che non telefona mai, la dicono lunga sui loro sentimenti.

Mamma, dal canto suo, si è messa ad aspettare il seguito, perchè lei vive sempre in attesa di qualcosa.
Ma questa volta l'attesa sarà gioiosa, e può iniziare a dire che mancano solo quattro giorni a venerdì!

27 commenti:

  1. Le prime 24 sono passate, ora te ne aspettano un altro pò...ma passeranno anche quelle e tu sarai di certo in grado di gestirle e di cavartela bene!
    L'inizio è duro, devi abituarti un pò alla volta. Ma poi tanto lo raggiungerete, no? E allora sarete di nuvo una famiglia adorabile sotto lo stesso tetto :-)

    Forza e coraggio, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considera che in estate in genere noi stiamo al mare e lui fa su e giù nei wknd (eheh!), quindi siamo abituati alla lontananza, sia io che i bimbi. Stare a Milano è un po' diverso perchè qui siamo sempre tutti insieme e fa un po' strano, ma spero di raggiungerlo a breve!

      Elimina
  2. In bocca al lupo super mamma Rachele!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, per così poco!!! :))
      Crepi il lupo!!

      Elimina
  3. haaaah il brivido della liberta', evviva evviva bhuauauauaa
    Mi sembra anche un ottimo compromesso, se Brontolo torna il fine settimana. Bello, dai. E poi secondo me sapendo che prima o poi la lascerai, ora ti godrai anche di piu' la tua citta' :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve tornare per forza per lavoro, non è proprio sua intenzione farlo ogni wknd... è un pigrone!!! :)

      Elimina
  4. dai che è iniziata ...e meglio cosi in fondo che pianti disperati ...;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macco chiede piangendo del papà ogni volta che lo sgrido! per il momento non ci sono state sgridate, quindi va tutto bene ;)

      Elimina
  5. partire bene è già mezzo cammino...dai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, si e poi venerdi arriva presto!

      Elimina
  6. Dai dai vedrai che andra' tutto bene!
    Passa da noi che ti abbiamo lasciato un regalo...
    http://mammeneldeserto.blogspot.com/2013/04/liebster-blog-award.html#more

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! Un bacione ragazze, e grazie per il commento al premio >:(
      Aahahah!

      Elimina
  7. Però per qualche giorno non è poi tanto male dai :-)
    Passa da me che ti ho assegnato un premio http://www.trecuoridimamma.com/2013/04/doppia-p-primavera-e-premio.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara la mia Eu, non è tanto male per niente, hihihi, ma non dirlo a nessuno!!!! ;)
      Grazie mille per il dolce premio!

      Elimina
  8. cara Rachele, ti capisco benissimo perchè io e Michy siamo spesso da soli in attesa del rientro del papà e quando lui non c'è non è proprio la stessa cosa ma noi due cerchiamo comunque di divertirci tanto;-)) e poi a breve raggiungerete anche voi papà brontolo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con Skype anche la lontananza è tutta un'altra cosa però! Ieri praticamente abbiamo cenato "insieme" :)

      Elimina
  9. Stai assaporando il gusto proibito della libertà. Che ti sta accadendo, Rachele? Da donna perduta a trasgressiva libertina ;-D...ahah!! Goditela, figurati...io sono un'edonista, approvo, approvo :-D. Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai sono irrecuperabile... quando sarò completamente perduta ti chiamo e andiamo a spassarcela, ok? ;)

      Elimina
    2. Ma solo allora...non voglio ripensamenti :-D. Più percorri la strada della dissolutezza, più mi piaci :-)))))

      Elimina
  10. Libertà casalinga e attesa per una nuova vita ... bello Rachele, una primavera in ogni senso!

    RispondiElimina
  11. Dai che 4 notti passano presto!! Ti penso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei abituata ormai alla lontananza periodica! 4 notti sono pochissime. Vedremo poi a maggio come ci organizzeremo

      Elimina
  12. beh è dura, almeno lo sarebbe x me, ma presto lo raggiungerete...
    buona serata da sola!
    cindy

    RispondiElimina