martedì 30 aprile 2013

Mancanze altrui

"Ma mamma, dov'è il bidet in questo bagno?"
"Eh, bella domanda amore. Fuori dall'Italia il bidet non ce l'ha quasi nessuno"
"Ah. E perché?"
"Perchè sono un po' zozzoni e non si lavano il sedere amore" bisbiglia acida lei.
"Ah. E perché?"
In questi giorni i brambillini fanno il bidet nel lavandino, mentre Mamma si è organizzata con la doccia, con tutta la comodità che ne deriva.

"Ma mamma, perchè non tiri giù la serranda?"
"Eh, bella domanda Dede. Pare che fuori dall'Italia non ce l'abbia quasi nessuno"
"Ah. E perché?"
"Devono essere un po' pazzi..."
"Ah. E perché?"
Dove mancano le tapparelle la notte è breve, ecco perché.
Un po' perchè si è a Nord, e il sole tramonta tardi e sorge presto, un po' perchè i tapini si sono dovuti portare dietro Macco, e appena lui vede la luce non ce n'è più per nessuno.
Ma se qualcuno alle 7 del  mattino stesse ancora dormendo, ci pensa il parroco della chiesa accanto a scampanare allegramente e senza tregua per salutare con gioia il giorno fatto.

E poi ci sono le piastre elettriche al posto dei fornelli, perchè il gas nelle case non arriva, ma questo a Dede non interessa. E azzeccare la temperatura è un terno al lotto, visto che anche se abbassi la potenza la piastra rimane rovente, infischiandosene del cibo che brucia.

E Mamma pensa ai suoi bei fornelli, nella sua casa silenziosa con le serrande e il bidet, dove non si è bruciato  mai niente.

26 commenti:

  1. oooh come ti capisco!
    Io ho passato 8 anni in UK con la mascherina degli occhi la notte.
    Per non parlare della moquette...dai almeno quella in Germania non c'e'!
    (le maledette campane invece in Uk non le avevo, mentre qui ora si, ggrrrr...tappi?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, mano male la moquette no, mi ci mancava quella!!ahah!
      è che i bimbi con tappi e mascherina non ci staranno mai... :(

      Elimina
  2. Capisco perfettamente....però con la piastra ci si abitua, col tempo. E anche alla luce del mattino (tende scure aiutano)...al senza bidet non credo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti dico spogliarsi tutte ogni volta... almeno i bimbi sono "comodi", sperando che il lavandino sia abbastanza robusto ;)

      Elimina
  3. fatti forza!!
    le piastre sono odiose... quando abitavo in olanda ho impiegato mesi a capire come usarle. e quando ho imparato son tornata a casa. sul bidet... commentare darebbe eccessivo sfogo ai miei peggiori istinti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha! non lo so, lavarsi quelle parti lì deve essere pratica molto poco usata all'estero...

      Elimina
  4. e infilare un bidet nel baule e poi farlo montare nel bagno della futura casa? mi viene il dubbio, saran capaci gli idraulici tedeschi a montarne uno?! ho dato un occhio su internet K. mi sembra proprio una bella città in cui vivere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bagno della futura casa è un cessettino 0.80 x 1 m di dimensioni, in cui ci sta solo il water e un mini-lavabo... la doccia si trova in un'altra stanza. Bah!

      Elimina
  5. Dopo vari soggiorni in Svezia concordo in pieno, su tutta la linea.
    E sul bidet ti dico anche che quando i nostri amici svedesi sono venuti a trovarci, il mese scorso, nonostante a casa nostra ovviamente ci fosse, loro proprio non lo degnavano di uno sguardo, usavano la doccia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente uno poi usa la doccia e si abitua così... Ma per tutta la vita e ogni volta che vai in bagno!?!?!?!? AAARGHHHH!!

      Elimina
  6. Oh mammina!!! Hai tutto il mio sostegno morale, cara... :-)

    RispondiElimina
  7. Dai non preoccuparti e vedrai che in poco tempo ti abituerai a tutto.
    Qui in Kuwait alle 5 del mattino il sole splende nel cielo limpido e il muezzin canta il richiamo alla preghiera; il bidet lo abbiamo ormai dimenticato da tempo e con le piastre ho gia' bruciato decine di sughi al pomodoro.
    Ma evviva la vita da expat!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando avremo la nostra casa immagino che molte cose le riuscirò a sopportare meglio organizzandomi.... non vedo l'ora!!! :)

      Elimina
    2. a me il bidet manca ancora ( qui mettono un tubo vicino al wc che dovrebbe avere la stessa funzione) e ho la figlia che si sveglia alle 5.30 visto che vivo in una casa di vetrate...qs faccio ancora più fatica ad accertarlo , ma con le scuole che iniziano alle 7 è quasi un vantaggio.
      Si delle cose normali e piccole a cui nn avevi certo pensato prima di partire all'inizio sono devi ostacoli che però ti aiutano a nn pensare a tutto al resto...

      Elimina
    3. Oddio le 5.30 no.... a meno di non andare a letto alle 19... :)

      Elimina
  8. Oggi vedi i lati negativi e domani troverai quelli positivi ... in bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, ogni santa mattina che il pupo si sveglia alle 6 ancora pieno di sonno, tutti questi lati li vedo benissimo ;)
      però qui ho il dentista gratis!!!

      Elimina
  9. Ma davvero non arriva il gas nelle case????? loro che sono così moderni? Quindi anche per l'acqua calda si va a boiler?
    Tu pensa che per bruciare le cose non è necessario avere le piastre...Io per leggere i post vari ho appena bruciato(carbonizzato letteralmente) un soffrittino di cipolla per i piselli in tegame.... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Bentrovata!
      Pare di no, per la sicurezza. Dicono che la corrente costa così poco che conviene usarla per tutto...
      ammetto però che i soffritti li ho abbrustoliti diverse volte anche io con i fornelli a gas!

      Elimina
  10. Pensa che nella mia nuova cucina ho appena messo il piano a induzione e tolto il gas, e mi trovo benissimo! Ma non so se funziona come le piastre di cui parli tu.
    Sul discorso bidet e tapparelle sarei in difficoltà anch'io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piano a induzione è diverso, se abbassi si raffredda immediatamente.
      Queste sono piastre che si arroventano, e anche se spegni restano bollenti con il calore accumulato per diverso tempo! e zac! ti fregano

      Elimina
  11. W l'Italia e i suoi bidet!!!! ;D

    RispondiElimina
  12. Dai, quando avrai superato queste difficoltà, diventerai invincibile!

    RispondiElimina