giovedì 12 settembre 2013

Il frigorifero

Hai presente l'ansia da frigo vuoto, quella che ti prende quando è ora di iniziare a preparare la cena e realizzi con sgomento che non hai assolutamente niente da preparare? Provi a spremere le meningi, ma ogni piatto che ti viene in mente richiede almeno un paio di alimenti refrigerati, e l'ansia non fa che aumentare.
E hai presente il dolore all'arto fantasma, quello che duole anche quando viene amputato, facendo impazzire i mutilati di guerra?
Bene, Mamma li conosce alla perfezione entrambi. Perchè ogni giorno di permanenza in quel di crucconia è stato funestato dall'ansia da frigo vuoto unita a quella dell'arto fantasma, perchè Mamma un frigo in realtà non ce l'ha.

E dunque?
Dunque Mamma fa la spesa ogni sera, e meno male che c'è un Penny Market a 150 metri da casa, il suo sogno di sempre. Vuoi mettere che comodità, quando ti accorgi che ti sei dimenticato il latte?
(Che poi non si sa bene perchè sia sempre il latte che deve essere dimenticato, per esempio Mamma si scorda sempre i limoni, ma quelli non fanno lo stesso effetto del latte e non li cita mai nessuno)
Dunque sei al Penny, e appena guardi un ingrediente e pensi "faccio questo", subito dopo realizzi che ti manca la metà di ciò che servirebbe. La tua fantasia culinaria va troppo veloce per quest'angolo di mondo, pensi frustrata.
E poi... poi passi nel reparto surgelati cercando un semplice minestrone.

Ed esci dopo trenta minuti con biscottoni con pepite di cioccolato, una confezione famiglia di Flammkuchen, otto brezeln da cuocere in forno, una tavoletta di cioccolata in offerta, noccioline speziate, patate western precotte, banane e mele per mettere a tacere la coscienza.
E ancora senza limoni.

Ogni santo giorno dal primo di giugno.

Ma da ieri i brambillen sono finalmente frigo muniti.
Fegato e intestino ringrazieranno.

24 commenti:

  1. però vuoi mettere la gioia dei tuoi pargoli per le cene a base di brezeln e cioccolata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indubbiamente!
      ma pure io, eh, non è che mi strappassi i capelli dalla disperazione, eheheh!

      Elimina
  2. Senza frigo ho vissuto un mese...senza lavatrice, invece, non ho resistito neppure tre giorni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito... mi fai ricordare che ho quei 30 chili di bucato da fare...

      Elimina
  3. se ti puo' consolare anche io faccio la spesa ogni santo giorno... coraggio!

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Ora devo solo fare la spesa per riempirlo...

      Elimina
  5. Maledetti limoni, anch'io li dimentico sempre!!!!
    Vado a cercare su google cosa sono i Flammkuchen, è la terza volta che li leggo e sospetto di essermi persa qualcosa ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu! Ma chissà cos'hanno i limoni per non farsi ricordare mai!
      Che dici, si capisce che le Flamm. mi piacciono troppissimo?

      Elimina
  6. Beh bisognerebbe dire a Gianni Morandi di scrivere una canzone dal titolo: "Fatti mandare dalla mamma a prendere i limoni"..... 'Sta fissa del latte non va proprio bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :))))
      Chissà se Morandi aveva pure lui un Penny sotto casa!

      Elimina
  7. Evviva il frigor!! Ma senza come si fa ? anche con un penny market a 150 mt nun ce la posso fa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, infatti ora non mi pare vero! e fra poco attacco pure il congelatore!

      Elimina
  8. Si ma che ci fai ogni giorno con i limoni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li spremo! ne bevo mezzo ogni mattina.
      ecco, i limoni sono la cosa più cara che mi viene in mente rispetto all'Italia!

      Elimina
  9. Davvero! Cmq se ti interessa io l'ho messa sul blog la ricetta della Flammkuchen! Fatta da te è sicuramente più buona e più genuina... e gli ingredienti per quella al penny li troi di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo! ti avevo anche messo un commento di recente per dirti che l'avevo fatta!!! :) molto buona! però per tirare la sfoglia sottile sottile non sono molto brava :(

      Elimina
    2. Sì ma io sono una rinco, sono due giorni che mi sono ricordata del tuo commento e volevo scusarmi per la dimenticanza... dai, in settimana ti posto un bello spiessbraten - no, aspetta - sei vegetariana? Allora ci sarebbe la ricetta degli spaetzle che già sul blog ed è assolutamente da provare!

      Elimina
  10. Ma 'sti limoni, alla fine, li hai comprati? :)

    RispondiElimina
  11. senza frigo? non so se potrei farcela, perchè anche io sono sempre a corto di limoni, ma non ce la faccio proprio a uscire ogni giorno per la spesa essenziale, nonostante la salumeria all'angolo. Ma cos'è il brez...?

    RispondiElimina