martedì 8 gennaio 2013

C'è Belva e belva


“Ed ecco qui Camilla, detta la Belva” esordisce un’amica di Mamma accogliendoli in casa.
“Ma povera! Ma se è tanto dolce e carina” risponde Mamma guardando un batuffolo con i boccoli alto circa ottanta centimetri. Tutto vestito di rosa.
“E’ che voi non sapete di che cosa può essere capace…” conclude lei.

Dopo quasi due ore di soggiorno a casa di Camilla, i brambilla hanno sgombrato il campo, e hanno lasciato alle loro spalle una bambina in lacrime con i codini sfatti, tirati a quattro mani da due maschiacci maneschi, la Belva schiaffeggiata a più riprese da un Macco in gran forma, e quattro genitori sgomenti.
I primi due a consolare le figlie, con lo sguardo di chi reprime il desiderio di vendetta soltanto per rispetto all’amicizia di anni.
Gli altri due con la dignità calpestata e la vergogna del fallimento su tutti i fronti.
E mentre i selvaggi uscivano dalla casa ospite strillando per la punizione ricevuta, Mamma ha visto la sua amica coccolare la Belva, sbaciucchiarla e vezzeggiarla ringraziando il cielo che no, per fortuna tu non sei così amore mio, quelli sono solo dei maschi e sei proprio brava tu, amore di mamma…

E se lo dice anche la mamma di una Belva, ora c’è davvero da preoccuparsi.

18 commenti:

  1. no. non c'è da preoccuparsi! è che i maschietti tendono a volte ad essere più fisici. O a volte è il livello bestia delle mamme ad essere troppo basso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me è il livello bestia delle mamme... è come l'erba del vicino.... i figli degli altri sono sempre meno belve dei propri, almeno del mio sì e un pò mi sento confortata dai tuoi racconti!!!!

      Elimina
    2. Si, poi il livello bestia delle mamme di femmine è sicuramente moooolto più basso del nostro!

      Elimina
  2. Le bambine coi boccoli d'oro in realtà sanno ingannare gli adulti: scommetto che è talmente belva che le tirate di codini se le sarà di certo meritate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, poverina!!! è nella fase dei "no" e del "tutto mio", per questo non ha attirato la simpatia di Marco, ma di sicuro non ne ha colpa!

      Elimina
    2. La mia Belva talvolta torna dal nido e mi racconta che "Cammine" l'ha spinta, "Ghetano" è monello, etc etc. Quando io le chiedo : "Ma tu cosa gli hai fatto?", lei non risponde nella maggior parte dei casi, oppure mi dice "niente, io sono bava" e ride sotto i baffi...

      Elimina
  3. ah ah ah ..qui ci stava un bel' le ultme parole famose..'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O un 'te l'avevo detto io', che non guasta mai!

      Elimina
  4. Tutto è relativo nella vita.
    Vabbe', dai, magari avrete aiutato quella bambina a farsi considerare un po' meglio dalla mamma.
    E comunque, i tuoi sempre maschi sono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sisi, credo abbia guadagnato punti santità agli occhi della madre come non le era mai capitato :)

      Elimina
  5. E' il nostro stesso destino, mio figlio riesce sempre a fare la parte del cattivo, anche quando magari non se lo meriterebbe.
    Diciamo che abbiamo figli veraci che non si sbattono solo per evitare una punizione, eh?! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace, povero Ale, i miei però quando fanno la parte dei cattivi è perchè lo sono proprio!!! :)))

      Elimina
  6. Mettila così: il tuo modo di essere amica è così generoso che, per una volta, non hai voluto far passare dalla parte del torto la boccolosa belva.Era tutto calcolato con i tuoi maschiacci, dì la verità! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Generosi, ecco, giusto! siamo generosi

      Elimina
  7. Insomma, i tuoi figli sono due terroristi. La belva si è ridimensionata a teppistella. C'è differenza, c'è differenza...Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso si che mi sento rinfrancata! ;)

      Elimina
  8. Eccomi! Ricambio la tua visita :-)
    Leggo che i tuoi figlioletti sono più che monelli...quindi potrai capire di cosa parlo quando accenno al mio monello duenne che sta diventando ogni giorno più ingestibile, un terremoto vivente!!!

    Da oggi seguirò di certo le avventure della famiglia brambilla ;-)

    RispondiElimina
  9. I terribili 2 anni sono molto più che terribili! :)

    RispondiElimina