martedì 22 gennaio 2013

I fazzoletti

Era qualcosa di morbido quello che ha attutito il suo passo.
La scarpa di Mamma ha calpestato qualcosa di morbido e parecchio odoroso, giusto per essere diplomatici.
Ha subito immaginato un cagnolino dal pelo corto nero, tignosissimo, in piena concentrazione, accompagnato da un padrone distratto dal proprio cellulare o semplicemente troppo bucolico per raccogliere i frutti di tanta concentrazione.

Dopo aver notato che il carrarmato della sua scarpa aveva aggravato la situazione, Mamma ha provato a strisciare il piede sull'asfalto. Ha poi trovato sul marciapiedi un fazzoletto di carta usato, e dopo averlo utilizzato anche lei come zerbino di fortuna, ne è uscita più rasserenata.
Una pozzanghera profonda ha fortunatamente sostituito il lavello di casa, e striscia e ristriscia, Mamma ha notato enormi miglioramenti.
Con dei bastoncini trovati lungo la strada, poi, ha pulito i solchi della suola in modo sommario.
E poi è stata fortunata: un altro fazzoletto usato. E un altro ancora, tre, quattro, cinque, ehilà che bello! Il marciapiede è disseminato di aiuti per le suole sporche!
Mamma strisciava il suo tallone sulla morbida carta e passava al successivo, una decina di passi dopo.
Davanti al cancello del suo cortile, finalmente, il più era fatto, e Mamma si sentiva baciata dalla buona sorte.
"Ce ne vorrebbe ancora uno... giusto l'ultimo e poi sarebbe tutto a posto" aveva pensato.
Nemmeno a farlo apposta ha adocchiato un ultimo fazzoletto, bello grosso ma bello, bello grosso.
Lieta dell'ultimo colpo di fortuna, proprio davanti al cancello, si è avvicinata per strisciare il piede pure su quello.
Il rumore però era diverso.
Quasi plastificato direi.
Perchè il malloppo non era un semplice fazzoletto cari miei, volgarmente smoccicato.
Fino a lì sono capaci tutti!
Noi siamo davvero avanti, e non ci limitiamo agli zerbini a due veli.
Quello su cui Mamma ha strisciato il tallone quasi pulito era un assorbente tutto intero capitato davanti al cancello di casa per pura immensa fortuna!

Che bello abitare in una città zeppa di persone così altruiste, e tornare a casa con la suola pulita!

31 commenti:

  1. Che orrore!!!!!
    Le tue giornate sono sempre originali, non c'è che dire ! ^_^

    RispondiElimina
  2. Ossignore! O_o Già mi schifavano un po' tutti quei fazzoletti in giro, ma anche l'assorbente nooooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che finchè non mi sono serviti non li avevo nemmeno notati... l'abitudine!

      Elimina
  3. l'educazione questa sconosciuta...
    cindy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente. Ma io mi sono proprio voluta immaginare quella "signora" lì... boh!

      Elimina
  4. Milano me la ricordavo più pulita... Che schifo, all'assorbente non ci sarei arrivata! Meno male che almeno hai pulito la suola... Che dire, buona giornata Ra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considera che passano a pulire la strada praticamente tutti i giorni! Pensa se non lo facessero...

      Elimina
  5. sì ma Rachele : CHE SCHIFOOOOOOOOO!!! la prossima volta che scrivi un post così, premetti che sarà una lettura splatter...che ora a pensarci bene splat splat, mi fa venire proprio in mente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :(( Chiedo scusa... non ci avevo pensato.
      Però non ho scritto "cacca" nemmeno una volta! ;)

      Elimina
  6. Certo che tra quella a casa e quella per strada se è vero che la M... porta soldi.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva!!! allora ne avrò tanti tantissimi!

      Elimina
  7. Rachele! Ma esattamente...DOVE ABITI??!! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha! vuoi che mi informi per una casa anche per voi? ;)

      Elimina
    2. NOOOOO!
      Eviterò accuratamente il quartiere o, meglio, mi munirò di trampoli in sua vicinanza! ;)

      Elimina
  8. Sui nostri marciapiedi tanta pupu ma niente fazzoletti o altro su cui pulirsi ... potrei dire per fortuna perchè è una bella gara di orrori! Ma che bell'inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nono, io ho ringraziato quei maleducati con tutto il cuore!

      Elimina
  9. Ma ti rendi conto che sei proprio fortunella a vivere tutte queste avventure urbane? Mica come i comuni mortali a cui non capita mai nulla...
    Baci ;-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? lo dico sempre che sono fortunata e posso non annoiarmi!

      Elimina
  10. accidenti!
    ti vedo mentre provi a pulire la suola.....mi è capitato, ma addirittura un pannolino!
    mi sembra di capire , che almeno non era stato usato! che giornatina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nono, era usato ma non ho indagato sul suo contenuto... :)

      Elimina
  11. vedo che in fatto di pulizia dei marciapiedi anche a Milano state messi bene! Io proprio per questo metto solo scarpe con suola liscia;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le strade però sono pulitissime! ;)

      Elimina
  12. Risposte
    1. Se pensi che abito in un quartiere che definiscono "signorile"....
      Però devo aggiungere che ero in una strada chiusa. Spesso si appartano le auto, e questo spiegherebbe l'ultimo "incontro"!

      Elimina
    2. Ah ecco...i conti tornano!

      Elimina
  13. Oh mammina!!! L'assorbente noooooo!!!

    RispondiElimina
  14. Ehm ma se puliscono tutti i giorni, immagino la sera, come mai al mattino c'e' gia' sporco? Deve esserci un'intensa attivita' notturna dalle tue parti!;-) bacio

    RispondiElimina