venerdì 9 novembre 2012

Il cilindro nuovo

Mamma ha cambiato la serratura della porta.
Il fabbro di qualche settimana fa, dopo essersi fatto offrire un "caffè" altamente indigesto per Mamma, ha elargito un consiglio compreso nel prezzo, ossia di cambiare la serratura della porta blindata.
"Ma come? La porta è nuova di zecca!" ha esclamato Mamma diffidente.
"Si signora, ma i ladri hanno imparato ad aprire questo tipo di serratura, le consiglio di cambiarla in blocco"
Il buon fabbro aggiungeva che con la modica cifra di sette/ottocento euro, ne avrebbe sostituite ben due: quella sopra e quella sotto. Troppo buono...
Ovviamente la modica cifra ha disincentivato Mamma da qualsiasi autorizzazione a procedere, ma da allora non ha più dormito sonni tranquilli, e ogni sera malediceva il giorno in cui ha oliato la porta, perchè il cigolio che emetteva era sicuramente meglio di qualsiasi impianto di allarme.

Dopo essersi documentata sul web, armata di cacciavite ha smontato la serratura e l'ha portata in ferramenta per sostituirla col modello più moderno di cui aveva letto meraviglie, e che con meno di cento euro le ha ridonato sonni tranquilli (tranquilli, insomma...)
"Come lo avvito questo?" ha chiesto al proprietario, indicando un minuscolo forellino nella manopola.
"Perchè? Non c'è qualcuno che te lo monta?"
"No, lo faccio io"
"Ah. Da sola?!?"
"Bè, si! Oddio, non mi sembra un lavoro tale da necessitare aiuto... O è più difficile di quel che sembra?"
Il ragazzo si è ripreso dallo shock e ha concluso "No, no. Ma se non hai una brugola del due te la dò io"

Una volta a casa, Tony la guardava di sottecchi, e un paio di volte ha fatto capolino per vedere se poteva dare una mano maschile all'opera, in modo da risolvere nel migliore dei modi la complicatissima faccenda.

La sera Mamma spiegava a Brontolo gli aspetti tecnici della nuova serratura, a grandi linee, e mentre parlava lui l'ha interrotta sul più bello, senza nemmeno ascoltarla:
"Ma chi è venuto a montarla?"
"Nessuno, ho fatto io!" ha risposto spazientita lei.
"Aaaah... Ma allora è una cagata!"

(Grazie amore, grazie compagno di vita, quello che ha promesso di rispettare e sostenere e incoraggiare la sua metà finchè morte non li separi)

E vabè che sono solo una donna.
Ma come si fa a spiegare a questi maschilisti che quella era, in fondo, solo una serratura?
... e che se lo può fare un uomo, a maggior ragione ne è capace una donna, aggiungerei poi con un placido sorriso?

30 commenti:

  1. ah ah ah mi sembra di sentirlo, e pur non conoscendolo, immagino l'espressione! Infondo gli uomini sono così prevedibili ( oltre che maschilisti) . ^_^ Solidarietà all'ennesima potenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poverini, sono un po' tutti uguali! ;)
      Però sono semplici, e questo non è necessariamente un difetto!

      Elimina
  2. Ecco io ti stimo, ra! La sottoscritta e' una frana nei lavori manuali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti consola lo è pure Brontolo, ahahah! :)))

      Elimina
  3. Che brava! Io più di uno scaffale ikea non vado...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, la serratura di casa è molto più facile, tanto per intenderci!

      Elimina
  4. Grande!!! chi fa da se' fa per tre!!! chissà perché gli uomini sminuiscono sempre il nostro operato e quando invece fanno qualcosa loro di più "femminile" tipo fare una pasta con il sugo o cambiare un pannolino sembra che abbiano fatto qualcosa di titanico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahha! è vero!!!! non avevo collegato le due cose!

      Elimina
  5. se cìè una cosa che gli uomini temono è una donna con il cacciavite!

    RispondiElimina
  6. Brava!
    Queste sono iniziative ottime. Ma tuo marito non s'è preso come minimo una cuscinata in testa dopo la sua affermazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente cuscinata ma si è subito profuso in scuse, vista la mia reazione! ;)

      Elimina
  7. Rachele! Mi fai divertire tantissimo con i tuoi racconti! Meno male che ci sei :-)!!! Ti abbraccio forte cara sciura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ros, sei davvero dolce! :)
      Grazie,e buon fine settimana!

      Elimina
    2. :-). Buon fine settimana anche a te cara

      Elimina
  8. Di sei anche una fabbrA!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il "Di" credo si sia materializzato da solo!!! :-)

      Elimina
    2. Ieri sera pensavo che per il prossimo natale mi devo far regalare un nuovo set di cacciaviti di tutte le dimensioni, visto che si sono consumati! :))

      p.s.
      Hai il pc stregato...

      Elimina
  9. Abbiamo avuto un'esperienza analoga:troppo caro il fabbro, mio marito ha montato la serratura nuova!
    L'ho visto fare e non mi è sembrato proprio facilissimo, quindi sei stata bravissima! Senza dubbio!
    In più aggiungo che sono sempre io che ho a che fare con idraulici, manutentori di caldaia, muratori per la manutenzione della casa, sono tutti estremamente scettici sulle mie possibilità di comprendere ciò che dicono, con la tipica supponenza maschilista. Una volta un muratore, che non voleva ascoltare la mia perplessità riguardo il lavoro che doveva svolgere, mi ha detto:"Ti faccio un disegno"- a me fai un disegno??!! Ma come ti permetti! - "No XXX, non ho bisogno di nessun disegno, forse sei tu che non hai capito!", inutile dirti che avevo ragione io! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le faccio un disegnino è proprio da imbufalirsi! anche a me quando faccio delle obiezioni rispondono come se fossi una scema...
      Oh, Ninin, ma non è che siamo due sceme e non ce ne siamo mai accorte?!?

      Elimina
  10. Ciao! Complimenti per la serratura!
    Io sono un po' come te, nei lavori di casa che richiedono il cacciavite alla mano o altri attrezzi me ne occupo io e non mio marito che è negato! Ovviamente nei limiti, ma una serratura non mi era ancora capitata e non so se riuscirei!
    Mi chiedevo: ma quando l'hai smontata e portata dal fabbro, come hai fatto con la porta? E' rimasta aperta??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)) Ho chiuso con la serratura di sopra!
      Sotto è rimasto il buco, ci ho messo un foglio scuro all'interno per non farlo notare e per mezz'ora che sono stata via confidavo che nessuno se ne accorgesse!

      Elimina
  11. Cara carissima Rachele...che dirti se non che appoggio completamente la tua idea di fare da sola?
    Quando ho conosciuto mio marito rimase sconvolto quando raccontai (tra un discorso ed un altro)di avere una meravigliosa e gigante cassetta con tutti gli attrezzi più disparati e con tanto di trapano a percussione e di trapanino avvita-svita. Rimase così °o° !! A casa con il bricolage me la cavo meglio di lui...Quando abbiamo preso la casa nuova le mensole le ho messe tutte io. Lui è più bravo per quanto concerne l'idraulica! Glielo concedo!
    Ma che è sta storia che le donne non ci capiscono nulla di queste cose....Oh ma che scherziamo? Ci sono donne e donne...esattamente come conosco mamme letteralmente incapaci di cucinare un uovo bollito e maschietti che non sanno prendere in mano un cacciavite!!!!
    Ti dico ancora BRAVAAAAAAA!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Grazie!!!
      Si, anche io non credo dipenda dal sesso. Capisco far il muratore, insomma, lì ci vuole una forza che non abbiamo, ma per svitare una vituccia di 2 cm o piantare un chiodino... insomma ce la possiamo fare pure noi donnicciole!

      P.S
      No, quando ha detto che era una "cagata" non intendeva che fosse fatta male, ma che era una cosa facilissima da fare, se potevo farla PERSINO IO DA SOLA! :))
      Molto più sottile come forma di maschilismo, eh? ;-)

      Elimina
  12. ps...potevi anche dire al maritino che se non voleva una "cagata" poteva anche metter mano al portafoglio e sborsare gli 800euro!!! Bah! e ringraziasse che avete risparmiato!

    RispondiElimina
  13. ah... porte blindate... tasto dolentisssssssimo per me!!! :(

    RispondiElimina
  14. ciao Rachele ho da poco scoperto il tuo blog e commento per la prima volta dato che tocchi un argomento che mi sta molto a cuore, la manovale di casa sono io: monto zanzariere, pareti in cartongesso, mesole, restauro mobili e ho pure piastrellato il piano della cucina. il mio compagno non è mai stato abituato a fare lavori manuali, ma sta imparando ed è divertentissimo andare dal ferramenta insieme e vedere la faccia del commesso quando sono io a dare le indicazioni sul materiale che serve. A volte mia figlia di 5 anni mi chiede se una cosa la possono fare anche le femmine e io le rispondo sempre che tutti possono fare tutto, basta volervo, magari a qualcuno verrà più facile una cosa piuttosto che un altra, ma dato che tutti abbiamo due mani non ci sono differenze tra maschi e femmine.

    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè, Manu, ma tu sei tutt'altro livello!!
      Io non saprei da dove cominciare per restaurare un mobile, e probabilmente una parete in cartongesso mi verrebbe tutta sbilenca! Quindi tanto di cappello!

      (quando vado da Brico con lui, gli suggerisco cosa deve chiedere così se la domanda la fa lui danno una risposta da "adulto". Se la domanda la faccio io la risposta è sempre da prima elementare...;) )

      Elimina