mercoledì 27 marzo 2013

Gongolando

Lo sappiamo tutti: quando c’è da criticare lo si fa e basta.
E Mamma è bravissima in questo.
Ma quando c’è da lodare in genere si è più restii, per non fare la parte di chi si pavoneggia.

Ma oggi chi se ne importa, Mamma ha deciso di pavoneggiarsi e crepi la modestia.

“Sai che Dede sa scrivere?” dice già da qualche tempo in modo discreto un po’ a destra e un po’ a manca. “Ha imparato praticamente da solo, un mesetto prima del suo compleanno. Ha imparato a scrivere a quattro anni!” conclude illuminata d'orgoglio mammesco.
“Umpf, si, anche mio figlio sa scrivere il suo nome” risponde una continuando a fare i mestieri di casa.
"Ma davvero? Non va bene, sai? Le maestre delle elementari si arrabbiano molto quando un bambino sa già scrivere" risponde un'altra.
Nessuno che le dia soddisfazione, ma a lei non importa nulla, perchè nessuno le da soddisfazione a parte lui, il mitico!

Dede passa ogni momento "libero" davanti alla lavagna col pennarello in mano, e scrive, scrive, scrive, tanto che in questa settimana ha imparato a scrivere anche in stampato, oltre al banalissimo stampatello, e ieri ha pure iniziato a leggere (si, perchè scriveva ma non leggeva... e vabè non si può avere mica tutto)
Merito di Mamma sua? 
Certo, per gli intelligentissimi geni che gli ha trasmesso ovviamente, ma non per molto altro perchè ha fatto tutto da solo.

E lasciatela sbrodolare di orgoglio, per una volta!

P.S.
Come posso stimolare e incentivare questa sua abilità?
Come prendere questo terreno fertilissimo e piantare baobab anziché miseri fuscelli?
Mi sta venendo l'ansia da inadeguatezza al pensiero che se non lo stimolo nel modo giusto posso sprecare questa sua predisposizione...
Ah, ma ci pensate alla mamma di Leonardo, che ansia doveva avere? O di Mozart? E a quella di Einstein?
Ok, ok, adesso mi ridimensiono.
Fatto.
Ma ripensandoci: chissà se Dante lo sapeva già scrivere pulcino a cinque anni, cuore di mamma sua...

18 commenti:

  1. Sai l'ho sentita anch'io questa teoria secondo il quale non si dovrebbe saper scrivere fino alle elementari, e mi sembra un po' una cavolata. Se ha imparato e' perché era nella sua indole!!!! Bravissimo!!! :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che dico io! che faccio, gli impongo di disimparare??? :)

      Elimina
  2. io sono figlia di una di quelle ce si arrabbiano se i bambini arrivano già "imparati"! ma non perchè siano imparati ma perchè di solito si annoiano e iniziano a far casino in classe! ;-)
    Comunque: se è una cosa che gli è venuta naturale lasciala evolvere naturalmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è vero, anche io mi annoiavo in prima! Fossi rimasta in Italia avrei valutato di iscriverlo direttamente in seconda.

      Elimina
  3. Lascia che continui naturalmente cosi come naturalmente ha iniziato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh... Fossimo in Cina probabilmente il prossimo anno sarebbe già all'università.... ;)

      Elimina
  4. Continua a gongolare sfacciatamente! Fa bene a te e all'ego del tuo piccolo genio. Diego è arrivato in prima elementare che sapeva scrivere e aveva già letto alcuni libri, la maestra ha gongolato insieme a me perchè ha capito che non era stato forzato ma che piaceva a lui. Anche io tendo a prendermene il merito, anche se so che non è vero...mi piace pensarlo!!
    Portalo in libreria e fagli conoscere Geronimo Stilton. Mio figlio se ne è innamorato e ha cominciato così a leggere dei veri libri.
    Un bacione a te e Dede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora gongolo (mi viene in mente Giumbolo! :) )
      Avevo già notato Geronimo e aspettavo che crescesse un po'. Ora quasi quasi vado proprio a prenderlo, anche se ancora è un po' prestino perchè lo legga da solo...

      Elimina
  5. ma complimenti!!! troppo bravo!

    RispondiElimina
  6. Maria Montessori sosteneva che l'età giusta per imparare a scrivere (e solo dopo) a leggere è la fascia 4/5 anni: è in questo momento che il bambino è curioso nei confronti di questa attività! Sostenilo e aiutalo: rispondi alle sue domande. Altro consiglio: compra quei librini da bimbi piccoli con la figura e accanto la parole (es. cane con disegno del cane) e passa il dito indice sulle lettere... è uno dei tanti esercizi per la scrittura!!! Bravo Dede: sii orgogliosa di lui e gongola!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che bello sapere che è l'età giusta!
      Ho seguito immediatamente il tuo consiglio, e ha appena letto qualche paginetta di Giulio Coniglio, che è scritto in stampatello!

      Elimina
  7. Basta con la falsa modestia! Ma perchè non gongolare se un figlio dimostra già di avere delle qualità definite? Ci pensi? Magari la mamma di Leonardo si lamentava con le amiche perchè "'sto benedetto ragazzino sta sempre lì a disegnare!!". Credo che tu debba star serena e goderti questi momenti di orgoglio mammesco.... sono sicura che Dede farà tutto il resto da solo! Baci e...complimenti (accidenti, scrive già lo stampato?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono veramente stupita e orgogliosa e emozionata e lo so che magari non è niente di speciale, ma sono contentissima lo stesso! :)

      Elimina
  8. grande Dedè!!! chissà da chi avrà ripreso la passione per la scrittura??!!

    RispondiElimina
  9. Che bravo! Conplimenti ra, stai facendo un ottimo lavoro e questi sono i frutti!

    RispondiElimina
  10. Bravissimo!! questo è il posto giusto per gongolarsi un pò, e non quelle tue amiche! Certo si i bambini precoci in prima elementare si annoiano un pò, ma chissene... Il mio patato quando gli han fatto i complimenti per la bella pagella ha risposto: " per forza è bella sapevo già tutto".

    RispondiElimina