venerdì 8 novembre 2013

Dannata tecnologia

Una vera sciagura si è abbattuta ieri in casa brambillen.
Mentre caricava l'aggiornamento di un software, Brontolo ha avuto dei problemi con il computer.
Apriti cielo!

E' l'ora di pranzo, lui è in piedi in cucina col capo chino sul monitor, e lo guarda fisso e torvo.
"Non è possibile, si è sputtanato tutto!" ripete ossessivamente.
"Il lavoro di mesi..." balbetta incredulo.
"Non mi riconosce nemmeno quando voglio accedere, e adesso come faccio? COME FACCIO?"

Mamma risponde serafica che se avesse fatto come lei, che il computer lo aggiorna soltanto tre mesi dopo l'uscita di un nuovo aggiornamento, non avrebbe avuto alcun problema.
Ma lui non è dello stesso avviso e, pena il suo onore, quando esce un aggiornamento deve assolutamente istallarlo al più presto.
Dopo diverse parolacce, imprecazioni e tentativi vani, Brontolo abbandona il prezioso pc e torna in ufficio.

La sera a casa è ancora con la giacca e lo zaino in spalla quando si precipita a controllare.
"Non funziona ancora" esordisce innervosito prima ancora di salutare.
"Bè, non è che in tua assenza si sistemi da solo... Hai provato a chiudere il programma in background?" chiede lei.
Ma lui ha una soluzione degna dell'informatico più avanzato: "Spengo e riaccendo, vediamo come va"
Momenti di pura tensione.
I bambini cercano di arrampicarsi alle sue gambe, ma lui riesce a scalciarli via senza nemmeno guardare dove cadono.
Il caldo lo fa sudare, me lui non perde tempo a spogliarsi per non mollare la sua posizione di estenuante lavoro.
"Speriamo, speriamo, speriamo... non ce la posso fare senza quel programma... EVVAI, FUNZIONA! SI! Ho recuperato la versione vecchia! ... Che dici? Ci riprovo ad aggiornarlo?"
L'aria si fa più leggera e il suo sorriso torna rilassato.
Mamma scuote la testa e tace rassegnata.

Ha rischiato veramente grosso, ma per fortuna Quiz Cross ha ripreso a funzionare senza che Brontolo perdesse nemmeno una posizione in classifica.
La tecnologia moderna a volte rischia davvero di mandare in frantumi il precario equilibrio psicofisico dei più sensibili...

19 commenti:

  1. no dai...mi aspettavo un programma super importante!!!
    Io, gli aggiornamenti, li ignoro sistematicamente, fino a che non funziona più nulla..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come, più importante che giocare a quiz cross?!?! impossibile! ;)

      Elimina
  2. Bon week-end !
    Nice post! Thanks & Welcome for your comment and visit to my blog. Merci.
    Have a nice day!

    RispondiElimina
  3. Capisco. Io sono dotata di marito-nerd, che di fronte ad un simile problema avrebbe aperto il pc e l'avrebbe operato a cuore aperto, appunto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! il marito nerd è utilissimo però! :)

      Elimina
  4. Il problema, Ra, è che è un ingegnere e per lui una cosa "fatta" deve funzionare, se no la casa, il ponte, il macchinario ecc. ecc., crolla o si rompe. Non riuscirà mai a capire che per un informatico un programma funziona fino a che... non funziona più! La prova è che esiste il "ripristino" che è una "macchina del tempo" virtuale che riporta tutto indietro fino ad un punto funzionante. Ma per lui la macchina del tempo non può esistere e quindi... E' lo scontro fra il SW e l'HW e Brontolo è per l'HW estremo, diciamo così. Ma per fortuna ha CrissCross che lo oblìa! Ricordi Ibsen a Spoleto? "Dammi il sole, mamma, dammi il sole..." e CrissCross per lui è il sole!
    M.
    P.S.: non perde posizioni perchè ho sospeso la sua distruzione! Appena riprendo, ne riparliamo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dice che hai smesso di giocare con lui solo perchè ti stava battendo!

      Elimina
  5. E mica poteva ripartire da zero!! Su Quiz Cross non si scherza!!
    So che posso sempre contare su di te per farmi una sana risata. Grazie Rachele!! Un bacione e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma scherziamo?! aveva già aperto un nuovo account, disperato per il suo punteggio perduto... :D
      Grazie cara!! anche a te un bacio!

      Elimina
  6. io sono tecnologicamente un' inetta...sto imparando il minimo del minimo giusto per godermi in autonomia il blog, un po' di posta e navigar sul grande mare del web.
    appena il computer si impalla vado in tilt.
    mi è capitato anche di disturbare il marito al lavoro, altrimenti lascio tutto lì fino al suo rientro.
    le sue soluzioni sono sempre molto serafiche:
    "ah, sì sì, digli ignora..."
    IGNORA?!?...questo mi sta dicendo che un programma ignoto ha tentato di blablabla scenari digital-apocalittici e tu mi dici ignora?!?...
    oppure anche per lui vale il "spegni e riaccendi"
    così, brutalmente senza preliminari...
    valli a capi' 'sti informatici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta entrata nel meccanismo del "riavvia il sistema" sarai un'ottima informatica pure tu! ;)

      Elimina
  7. "Spengo e riaccendo, vediamo come va"
    GRANDE, così si sistemano i problemi... Vabbè pensavo che avesse perso Fifa 2013!!!

    e cmq tu potevi sistemarglielo!!!
    Cindy

    RispondiElimina
  8. Fifa 2013 non gli piace. così pare.
    fiufffff!!!

    RispondiElimina
  9. Ma scherzi? Mio marito si sarebbe steso sotto la scrivania, aggrovigliato dai cavi, pur di farlo ripartire...per un software così, poi ... non sarebbe andato nemmeno a dormire! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A dormire penso che non sarebbe andato nemmeno lui, e di conseguenza, nemmeno io... Per fortuna si è sistemato prima di notte :)

      Elimina
  10. A me se si blocca qualcosa parte il complesso del devorisolveretuttoinunistante. Sabato scorso ci è successa una emergenza che l'Iphone di mio marito si era bloccato, L'ho sbloccato ma abbiamo perso tutto (però tutte le sue app da non vedente le ho recuperate, dopo). Consiglio: se l'Iphone va in tilt fate prima il back up se possibile.

    RispondiElimina
  11. Io e i backup non siamo amici: ogni volta che ne faccio uno mi si blocca tutto e ho il pc fuori uso per ore.
    Anche io avevo perso tutte le app sull'iphone!!! poi ho scoperto che se le re-installi tutte non le paghi più! meno male!

    RispondiElimina
  12. Marito ingegnere e/o nel settore dell'informatica?! Qui a casa il marito è ingegnere, esperto di sviluppo, data warehouse, BI & blablabla; plurilaureato ma poi finisce tutto col solito spegni e riaccendi!!!

    E le figlie lo chiamano Papà Pig per quello ma lui non ha ancora capito cosa significa! :)))

    RispondiElimina