lunedì 4 novembre 2013

Nuove visite

In una Villa Delirio tedesca, la truppa quasi al completo ha trascorso il ponte di Ognissanti all'insegna della purificazione fisica e dell'allegria familiare.
Sorilla e i suoi sono arrivati dalla ridente Milano, e "Niente cucina italiana", si è raccomandato zio Paio ancora prima di partire. Una volta arrivato, ha subito intrapreso un percorso tisanoreico insieme a Brontolo, autoinfliggendosi l'eroico compito di bere almeno un litro di birra ad ogni pasto. Purificante per corpo e spirito pare.
I bambini si sono festeggiati con grandi sorrisi e giochi felici, e per i primi due giorni la gioia di essere insieme è stata più forte dell'innata competizione infantile, fra risate e rincorse dalle 7.30 del mattino senza sosta fino alle 22.

Hanno mangiato patate in tutte le salse, sfamato con cetrioli e carote un reggimento di capre, preso pioggia e vento e visitato borghi caratteristici.

E poi arriva l'ultimo giorno.
Un Dede stravolto dalla stanchezza si arrabbia con Mamma e la picchia su una gamba.
Mamma reagisce con una punizione reclusiva, e Dede urla.
Ale salta addosso a Macco braccandolo col suo stile da rugbista, mentre Mamma torna in cucina e Brontolo spazza per terra.
Zio Paio prova a calmare Dede. "Vattene viaaaa! voglio la mamma!" è tutto quello che ottiene in cambio, oltre a calci e lacrime.
Mentre Mamma sistema la tavola, chiacchiera tranquillamente con Sorilla.

"Sai che qui accanto abitano dei ragazzi italiani? Proprio nel palazzo accanto al nostro"
(Ale: "Buaaaa! Macco mi ha dato un mooooorsooooo")
"... Brontolo li conosce, gli ha detto che abitiamo qui anche noi e gli ha chiesto di vederci qualche volta"
(Macco: "Non è velo! E' ttato lui a falmi male pel plimooooo!")
"... Loro hanno una bambina, sarebbe bello farli giocare insieme, no?"
(Fabio: "Ho detto che voglio giocare col compuuuuteeeer")
"... Ma gli sono sembrati titubanti, e infatti non ci hanno mai più contattato"
(Dede: "Voglio la mia mammaaaaa, HAI CAPITO? VATTENE VIAAAA!")
"... bo, non capisco, in fondo non hanno motivi per volerci evitare, ci siamo visti soltanto una volta tre anni fa ed era andata bene"
(Ale: "No è tutta colpa tua! AHIAAAA! MAMMA VOGLIO IL GHIACCIO!")

"Ma dimmi", fa Sorilla pensandoci su "Esattamente quanto distanti sarebbero, questi italiani?"
"Proprio quella finestra lì, si vede dalla sala, vedi?"
(Macco: "NON E' VELOOO NON GLI HO DATO UN MOOOLSOOOO!"
"Ah, ecco. E dimmi. Hanno una bambina hai detto?"
"Si, dell'età di Dede o poco più"
(Fabio: "BASTA! ORA TI AMMAZZO! CARICAAAAA!")
"Ah, ecco. Magari di quelle tranquille e carine che si siedono a giocare con una barbie per tutto il pomeriggio?"
"Uhm, non ricordo ma mi pare di si. Perché? Ecco, non capisco, davvero non capisco..."
(Ale, Dede, Fabio, Macco: "AARGH! MAMMA! FAME! GHIACCIO! MORSO! VIAA!"
Brontolo: "ADESSO BASTAAAA! PUNIZIONI! SILENZIO! SCHIAFFONI!")

"No... Davvero non riesco a capire nemmeno io..."

31 commenti:

  1. ahahahha
    incomprensibile, davvero!!!
    Elisa non gioca da sola con le barbie tutto il giorno, ma neanche è così fisica...
    :-)
    Aspetto di vedere come crescerà Ale!
    Cindy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io giocavo con le barbie tutti il giorno, ma credo di non aver mai fatto tanto chiasso in una settimana intera di giochi! :)
      Poi allora ci dirai se Ale verrà"educato" dall'esempio della sorella

      Elimina
  2. Ma sai che abbiamo lo stesso problema?!?!?
    Anche i nostri vicini ci evitano come la peste.
    ....chissà come mai......chissà come mai......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovevamo essere vicine noi due... vedi?

      Elimina
  3. accidenti che caos hahah..:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Normale amministrazione... ahahah! :(

      Elimina
  4. post divertentissimo come al solito :) ....sarà una bambina noiosissima e anche secchiona... una di quelle che se la tirano un pò da grande

    RispondiElimina
  5. Mi chiedevo: e se proponessimo alla Merkel un vostro rientro in cambio dello sforamento del 3%?!? Potremmo chiamarla "Manovra Delirious"... Per me la costringerebbero ad accettare!
    M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAH! si, probabilmente ci ha sentiti pure lei... ahahah!

      Elimina
  6. Secondo me alla fine la bambina perfetta si divertirebbe da matti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La bambina si, anche secondo me! ;)

      Elimina
  7. Si ma non sanno che così si perdono pure il divertimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... anche se forse se lo sorbiscono tutto ugualmente, il nostro divertimento! hihihi!

      Elimina
  8. e io che ho una femmina come un maschio la devo far giocare con altri maschi perché le bimbe a stare con la mia "si agitano"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tzè, lasciamole stare 'ste femminucce tutte bambole e tazzine da the... :)

      Elimina
  9. ehehhe.. mio marito spera molto, molto, molto nel secondo figlio femmina. Neanche io capisco il perchè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeehhhh, mica fesso il marito!
      Ma dimmi: questa è una rivelazione in anteprima?

      Elimina
  10. quindi vorresti dire che vi evitano perché hanno paura??!!;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dico che non capisco proprio perchè ci evitano! Poi qualcuno insinua che un motivo potrebbero pure avercelo... ;)

      Elimina
  11. E vabbe' allora vi spiano : non vale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando che si sentono le nostre voci quasi dal supermercato... direi che forse per loro è come averci in casa. Hanno troppo vantaggio, non vale no!

      Elimina
  12. Sei troppo brava a scrivere, Rachele! Talmente rido che preferisco leggermi più post assieme il lunedì che sono a casa perchè nel Tempio sentire una che sghignazza, con il sottofondo di lagne rilassanti, non è proprio carino, ahah!! Se hai un minuto, passa da me...c'è un giveaway anche per chi risiede all'estero :-))))). Un bacione, amica mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivo subito tesssoro! Saranno mica ricettine, di lunedi? ;)

      Elimina
  13. Sfatiamo il mito delle bambine buone e tranquille! O volete provare mia figlia quattrenne?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, falla pure venire, tanto ormai siamo schedati... :)

      Elimina
  14. gent.me sig.re tutte,
    io sono la mamma di questa bambina della quale avete sparlottato senza avere la benche´minima idea di chi siamo, come viviamo e se la bimba sia o meno noiosa come la descrivete.
    come ho gia´ detto a rachele, evitate di fare in futuro il benche´minimo commento su di noi.
    soprattutto perche´ non ci conoscete.
    e´ evidente che nessuna di voi abbia davvero niente da fare, se parlate (per di piu´male) di gente che non conoscete.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehilà che rabbia repressa! Un bravo psicologo no?
      Animo donna, nessuno parla di te e di tua figlia (di cui onestamente non ci importa un fico secco) un po' di senso dell'umorismo, che diamine.

      Elimina